Martedì 23 Luglio 2019

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Cremolino

Cremolino per il suo tecnico

Antonio Surian ha deciso di interrompere il rapporto con i biancazzurri. La squadra affidata al vice Bavazzano 

Cremolino Tamburello

Il Cremolino 2019 - Accovacciato, secondo da sinistra, Antonio Surian

CREMOLINO - Chiamarlo terremoto sarebbe esagerato, dati i toni tutto sommato soft della disciplina. Fa però rumore l'addio il Cremolino e la guida tecnica Antonio Surian. E' stato lo stesso tecnico ad annunciare il divorzio al termine di un'esperienza di un campionato e mezzo. «Non ci sono – ha spiegato – le condizioni per andare avanti». Rimarrà quindi la sconfitta di Cavriana dello scorso turno il suo ultimo Cremolino. Nel prossimo turno, per il derby con il Chiusano, la squadra sarà guidata a Mauro Bavazzano, finora dello stesso Surian. «Ritengo comunque – prosegue Surian – che la squadra si cresciuta in questo anno e mezzo di lavoro». «La decisione – replica Claudio Bavazzano, storico patron del sodalizio cremolinese – ci lascia perplessi, oltrechè in difficoltà». Nonostante l'eliminazione dalla Coppa Italia subita la settimana scorsa contro l'Arcene, la stazione del Cremolino fin qui era stata in linea con i programmi di inizio stagione. Il sesto posto è anche figlio delle tante difficoltà, in particolare l'impegno intermittente di Massimo Teli, fortemente condizionato da un infortunio al piede che si trascina dalle prime giornate.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.