Sabato 31 Ottobre 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Carabinieri

Insulti e minacce al vicino di 97 anni e alla badante: coniugi denunciati

Il fatto a Cassano Spinola

Insulti e minacce al vicino di 97 anni e alla badante: coniugi denunciati

STAZZANO - I Carabinieri di Serravalle Scrivia hanno denunciato per porto abusivo di arma un 47enne di Paderna, con precedenti di polizia. L’uomo, fermato in seguito a una lite con un’altra persona e sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico con una lama della lunghezza di circa 11 centimetri. L’arma è stata sequestrata.

Sulla vicenda ci sono pervenute due diverse (e antitetiche) testimonianze: per completezza le trovate qui e qui.

I Carabinieri di Cassano Spinola, al termine degli accertamenti, hanno denunciato due coniugi di 69 e 55 anni resisi responsabili del reato di atti persecutori in concorso tra loro nei confronti del vicino di casa 97enne e della sua badante. Per mesi hanno posto in essere condotte vessatorie consistenti in continui insulti e minacce che hanno ingenerato nelle vittime un profondo stato d’ansia.

I Carabinieri di Serravalle Scrivia hanno denunciato per danneggiamento aggravato di un’autovettura un 40enne marocchino, irregolare sul territorio nazionale, tossicodipendente e con numerosi pregiudizi di polizia, per avere infranto con una pietra tre vetri di una macchina in sosta, successivamente risultata di proprietà di un connazionale residente in città. Gli accertamenti e le indagini hanno consentito, anche grazie all’esame dei filmati degli impianti di videosorveglianza comunali, di identificare l’autore del reato.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

novi ligure

Villa Minetta, va deserta l'asta: nessuno la vuole

22 Ottobre 2020 ore 08:15
La tragedia

“I Vincenti responsabili”. Il Gup: imprudente...

20 Ottobre 2020 ore 18:25
.