Sabato 31 Luglio 2021

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Calcio - Grigi

Alessandria, 25 gol al debutto

Sei di Corazza, quattro di Arrighini, tre ciascuno di Chiarello, Kolaj e Pierozzi

Alessandria, 25 gol al debutto

Il primo gol della stagione, autore Riccardo Chiarello (foto Ilaria Cutuli)

CANTALUPA - Ci sono anche gli Ultras, in balconata, come se fosse la Nord, per la prima uscita dei Grigi, che travolgono il Roletto Val Noce, primo esame dopo otto giorni di allenamento. Striscioni, bandiere per il 24-0  che ha molte firme, sei centri di Corazza, quattro di Arrighini, tre ciascuno di Chiarello, Kolaj e Pierozzi. Tutti i nuovi a segno, nella prima frazione anche Lunetta.

Moreno Longo riparte dal 3-4-3, con un solo volto nuovo in campo dall'inizio contro il Roletto Val Noce, Lunetta, e tre a riposo, Bellodi, Casarini, Frediani e Sini. E trenta minuti ciascuno per i portieri, inizia Pisseri, poi Russo e, al quarto d'ora della ripresa, Crisanto. Nella formazione iniziale Prestia, Di Gennaro e Parodi dietro, Mustacchio e Lunetta esterni, Giorno e Bruccini interni in mezzo, Chiarello, Eusepi e Arrighini in avanti. Nella ripresa squadra completamente cambiata: Blondett, Cosenza e Macchioni in difesa, Podda, Gerace,Filip  e Mora in mezzo, Pierozzi,Corazza e Kolaj in avanti nella ripresa, dopo 20' dentro anche Scognamillo per Blondett.

GUARDA QUI LA FOTOGALLERY

POKER ARRIGHINI, TRIS CHIARELLO

Undici reti nel primo tempo, Chiarello, fra i più brillanti, segna il primo ufficiale della stagione dopo soli 3', bravo a incunearsi in area sul taglio di Lunetta, anche lui vivace sulla fascia a sinistra e bravo anche a tagliare dentro. Gli altri due al 29' e al 30' (eurogol sotto la traversa). E' poker per Arrighini (che pure sbaglia un rigore al 9, calciato altissimo), al 22' al 36' ,al 37', di rapina su respinta corta del portiere, e al 42', uno ciascuno di Mustacchio, controllo e diagonale sul palo più lontano (19'), Bruccini (10'), Lunetta (24') ed Eusepi (32').

SUBITO PIEROZZI

Meno di un minuto e Pierozzi si presenta: gol numero 12, tapin sul taglio da destra di Podda. Al 6' tiro da applausi per il 13-0 ancora dell'ex Fiorentina, nel sette. Poi tocca a Corazza (7'), a Kolaj (10'). Pierozzi ha tutti i colpi, la rete numero 16, è di testa, sul primo palo, ancora con un suggerimento di Podda, intesa che funziona. Poi il secondo centro di Kolaj (21') e anche di Corazza (22'). C'è gloria anche per Macchioni. (26'), il gol numero 20 è ancora di Corazza, al 32', su rigore. La firma pure di Gerace (35'), inserimento sottoporta per la deviazione vincente. Tocca ancora a Corazza (37') eguagliare il bottino della formazione della ripresa, undici centri come nella prima frazione. E Kolaj (39') fa tripletta personale, per il 23-0. Che diventa 24-0 con la cinquina di Corazza (41') e il definitivo 25-0, ancora di Corazza, con pallonetto (45') allo scadere.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Motociclista muore
nell’impatto contro guard rail

24 Luglio 2021 ore 10:15
.