Giovedì 20 Gennaio 2022

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

L'opera

Terzo Valico, lo scavo delle gallerie è arrivato al 75 per cento

La realizzazione complessiva della linea, che sarà lunga 53 chilometri, è poco oltre la metà

terzo-valico-abbattimento-diaframma-galleria-valico

NOVI LIGURE — Lo scavo delle gallerie del Terzo Valico ha raggiunto il 75 per cento. Lo riferisce in una nota Webuild, l’azienda del gruppo Salini che guida i lavori della nuova linea ferroviaria tra Genova e Novi Ligure. Il completamento della tratta, invece, è arrivata complessivamente al 51 per cento.

Sono in corso le attività di abbattimento del diaframma della Galleria di Valico, nel tratto tra i cantieri liguri Fegino e Polcevera, che saranno completate entro sabato 4 dicembre, in occasione della ricorrenza della festività di Santa Barbara, patrona tra gli altri dei minatori.

Terzo Valico, l'ira dei pendolari per la chiusura della Novi-Tortona

Interrotta dal 2017, per la riattivazione ci vorranno ancora diversi anni. Pernigotti: «Silenzio da parte del Comune»

«Il traguardo arriva a soli 6 mesi dal primo breakthrough nella Galleria di Valico, che con i suoi 27 chilometri sarà la più lunga d’Italia», dicono da Webuild. Con l’abbattimento del diaframma tra i cantieri Fegino e Valpolcevera, di fatto, saranno in collegamento oltre 22 chilometri di scavo sotterraneo nella tratta ligure del Terzo Valico.

Il cantiere di Fegino ospita anche la galleria Campasso e i due rami dell’interconnessione di Voltri, «fondamentale per le merci da e per il porto di Genova che, grazie ad un complesso intreccio di gallerie di circa otto chilometri, saranno messe in collegamento con il Terzo Valico», spiegano dall’azienda. L’interconnessione è anche necessaria al collegamento delle opere relative al Nodo di Genova, i cui cantieri sono ripartiti con Webuild lo scorso anno e consentiranno il transito delle merci che arrivano al porto.

Terzo Valico, diaframma abbattuto: ora 22 chilometri senza interruzioni

Galleria scavate oltre al 65 per cento. L'opera invece è completa oltre il 50. «Entrerà in servizio nel 2024»

Secondo Webuild, che sta realizzando il Terzo Valico per conto di Rfi, Rete Ferroviaria Italiana (società del gruppo Fs), sotto l’egida del commissario governativo Calogero Mauceri, una volta realizzata l’opera favorirà una riduzione del 33 per cento dei tempi di percorrenza tra Genova e Milano, con conseguente riduzione del 55 per cento delle emissioni di Co2 rispetto al trasporto su gomma. Sempre in base alle stime di Webuild, alla sua realizzazione contribuisce una filiera di oltre 2.300 imprese che dà lavoro a circa 5 mila persone.

Terzo Valico: cassa integrazione ritirata, cantieri tornano operativi

I 300 lavoratori erano in cassa dal 25 agosto, doveva durare 13 settimane

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il video

Alessandria, rissa in via Pontida

16 Gennaio 2022 ore 15:02
Il lutto

Schianto di Astuti: Elisa aveva 49 anni

18 Gennaio 2022 ore 14:10
.