Giovedì 19 Aprile 2018

Arquata Scrivia

Ragazzo di 29 anni morto mentre nuotava in piscina

Ragazzo di 29 anni morto mentre nuotava in piscina

Un ragazzo di 29 anni è morto mentre nuotava nella piscina comunale di Arquata Scrivia. Si chiamava Jacopo Ponzano, aveva 29 anni e ieri sera, come era solito fare per tenersi in forma, con gli amici di Grondona è andato alla piscina di Arquata Scrivia per fare due bracciate in acqua.

Ha nuotato e scherzato come sempre poi, all’improvviso gli amici lo hanno visto aggrapparsi al bordo della piscina e immediatamente dopo sparire sott’acqua. Sono intervenuti immediatamente, sia loro che il bagnino che lo ha riportato a bordo vasca. Tutto si è svolto nel giro di pochi attimi, gli è stata praticata la respirazione bocca a bocca, nel frattempo è arrivata l’equipe medica del 118, ma ormai per Jacopo Ponzano non c’era più nulla da fare. Tutto fa presumere che sia stato stroncato da un infarto. Soffriva di problemi cardiaci sin dalla nascita, ma era in cura e faceva una vita regolare.

Era un ragazzo solare, allegro, espansivo che conviveva a Grondona, il suo paese d’origine, con la fidanzata Giulia Giotta. Nel paese della valle Spinti vivono anche i genitori Mario, conosciuto in paese come Mariuccio e Grazia Sezzella. Figlio unico, Jacopo lavorava alla Huthamaki di Carbonara Scrivia dopo un’esperienza lavorativa allo stabilimento Roquette di Cassano Spinola. Nel luogo della tragedia sono intervenuti i carabinieri della stazione di Arquata Scrivia che hanno inviato un rapporto al magistrato di turno il quale sta decidendo se ordinare l’autopsia.

LE ULTIME NOTIZIE
Villa Ottoleghi e gli altri castelli

I giardini di Villa Ottolenghi ad Acqui

Domenica

Villa Ottoleghi
e gli altri castelli

19 Aprile 2018 alle 18:56

Una domenica speciale per 'Castelli aperti', nella nostra provincia. Domenica 22 aprile, aprirà ...

I VIDEO

nome_sezione

APPUNTAMENTI

WEB EDICOLA

sfoglia

abbonati