Mercoledì 29 Gennaio 2020

GIORNALE DELLA PROVINCIA DI ALESSANDRIA DAL 1925

Investimento

Quasi 10 milioni per ristrutturare l’ospedaletto

Presentati i progetti: 4 milioni già disponibili, grazie al cospicuo lascito di una benefattrice

Quasi 10  milioni per ristrutturare l’ospedaletto

Il direttore generale dell’ospedale, Giacomo Centini, durante i lavori che si sono svolti la scorsa settimana per celebrare Cesare Arrigo

ALESSANDRIA - Servono quasi 10 milioni di euro per ristrutturare l’ospedale infantile Cesare Arrigo. C’è di buono che 4 sono già in cassa, grazie al cospicuo lascito di Elsa Baralis, una signora che, prima di andarsene, ha voluto pensare alla cura dei bambini.

Il cantiere che rivoluzionerà la struttura pediatrica dovrebbe essere chiuso nel 2021. Il progetto prevede ambulatori al pian terreno, camere per la degenza al primo piano e blocco operatorio al secondo.

La Baralis non è la prima benefattrice: cent’anni fa, l’Arrigo - un’eccellenza nella sanità infantile - venne realizzato grazie ai soldi stanziati da Rosa Borsalino.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La svolta

Omicidio Pregnolato:
Michele Venturelli ha confessato

25 Gennaio 2020 ore 20:58
.